Le finestre sul mare

acrilico su tela 80×100

Paola Camiciottoli

“Perché disegni le finestre sul mare?” si chiese con voce interrogativa e quasi sorpresa dai gesti che ogni volta lasciavano sulla tela tratti pastosi di colore.

“Che siano essi occhi sul mondo dei desideri?”

“Banale!” si ripose.

“Sogni, segni, significativi e  suadenti come suoni. Liriche emotive. Spazi di luce che cercano acqua. La piccola goccia che si getta nell’oceano mare, là dove ogni immersione perde pian piano colore, dove la luce filtra perdendosi. Là, finestre come occhi nuovi, ritrovano l’unità con l’universo mondo. Interno ed esterno si uniscono sfumandosi i confini, congiunzione e intersezione di vita.”

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.