La città morente

Di origine etrusca, “la città che muore” offre uno scenario di incredibile suggestione ai suoi visitatori.
Le pareti in tufo e la base in argilla si sgretolano lentamente sotto l’azione degli agenti atmosferici perdendo di sé circa 10 cm l’anno. Il tentativo di sopravvivere a se stessa la rende unica nel suo genere.
Oramai isolata e legata alla terraferma dal filo di un ponte pedonale sovrasta con profonda dignità la vallata e i suoi calanchi.

2 pensieri riguardo “La città morente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.